Our Blog

LA NOSTRA ESPERIENZA E ALCUNE DRITTE SULL’IELTS

dritte ielts

Seguire un corso in preparazione all’IELTS è essenziale se vuoi iscriverti a una università inglese!!

La maggior parte delle università nel Regno Unito richiede un punteggio minimo di 6.0/6.5 per accettare la tua application. Se vuoi conseguire l’IELTS per ragioni non finalizzate all’ingresso in università, puoi anche sostenere il General IELTS Exam. Ricorda però che l’esame ha una validità di due anni.

La Bucksmore offre corsi di ogni genere disegnati sulle tue esigenze e abilità.

Per esempio noi possiamo raccontarvi la nostra esperienza. Siamo due studentesse italiane, Giulia e Federica. Ci siamo laureate in Italia e abbiamo bisogno della certificazione IELTS per iscriverci ad un corso postgraduate qui in Inghilterra. Così abbiamo deciso di frequentare un corso in preparazione all’esame. Da studentesse, possiamo darvi qualche piccolo suggerimento sulla base della nostra esperienza.

Abbiamo seguito i corsi IELTS al mattino per 5 settimane, così avevamo il pomeriggio libero per esercitarci, ma anche per dedicarci all’esplorazione della città.

dritte ielts 3

Durante i corsi abbiamo conosciuto studenti di ogni nazionalità. Abbiamo avuto la possibilità di conoscere nuove culture e instaurare rapporti di amicizia anche al di fuori del corso. In classe gli insegnanti ci hanno sempre spronato a lavorare e a confrontarci con gli altri.

Abbiamo trovato un ambiente stimolante e amichevole. Lo staff è molto preparato e durante le lezioni abbiamo imparato delle tecniche ad hoc per superare l’esame con un buon punteggio. Durante le lezioni abbiamo praticato tutte le parti dell’IELTS in maniera dettagliata. Grazie a dei test settimanali abbiamo inoltre potuto avere un chiaro riscontro dei nostri progressi.

Gli insegnanti ci hanno dato degli ottimi consigli per esercitare ogni sezione dell’esame. Per lo speaking potrebbe essere utile:

  • Registrarsi – in questo modo puoi contrallare i tuoi errori mentre parli
  • Parlare davanti a uno specchio – per la seconda parte devi fare un monologo di 3-4 minuti senza interagire con l’esaminatore.
  • Interagire il più possibile nella vita quotidiana – questo è il modo migliore per diventare maggiormente sicuri e fluenti.

 

Per il reading è molto utile leggere spesso qualsiasi tipo di rivista, libro o giornale al fine di ampliare il proprio vocabolario. Per il listening, invece, è importante guardare la televione e vedere film in lingua con differenti accenti (inglese, americano, neozelandese e australiano) così da riconoscerli al momento dell’esame. Per il writing gli insegnanti ci hanno consigliato di usufruire degli strumenti digitali che la Bucksmore mette a disposizione. In questo modo è possibile inviare il writing e avere un feedback grazie a un algoritmo che individua e corregge gli errori.

Vi consigliamo di frequentare i corsi in preparazione all’IELTS non solo per imparare le tecniche utili per superare l’esame, ma anche per migliorare il vostro inglese ed entrare in contatto con tante persone di diversa nazionalità.

 

Tags: | |